Creare una rendita vitalizia con le aste giudiziarie

rendita
Pubblicato da: Avv. Daniele Giordano

Tutti desiderano creare una rendita vitalizia che gli consenta di “abbandonare il duro lavoro” per godersi il tempo libero.

Pochi, ancora per oggi, lo fanno acquistando immobili, pochissimi acquistando immobili alle aste giudiziarie.

Le aste giudiziarie, al contrario, possono essere una grandissima opportunità per chi intende creare una rendita vitalizia immobiliare.

Alle aste, infatti, gli immobili costano, in media, il 30/40 percento in meno del loro ordinario valore di mercato!

Ciò significa che, mediamente, con i soldi che di solito ti occorrono per comprare un solo immobile potrai comprare 2 immobili alle aste giudiziarie e farli fruttare entrambi!

Comprare all’asta è più conveniente

Come anticipato comprare all’asta è molto più conveniente rispetto ad acquistare al libero mercato per tantissime ragioni. In primo luogo il prezzo dell’immobile già in prima asta subisce un importantissima riduzione per il meccanismo dell’offerta minima. In secondo luogo, grazie al meccanismo dei ribassi ad ogni vendita deserta (cui non si è presentato alcun offerente) il prezzo dell’immobile scenderà di un ulteriore 25 percento fino a poter essere abbattuto del 50 percento dalla quarta asta in poi!

Considera, inoltre, che acquistando all’asta risparmierai i costi notarili e, a meno che tu non ti sia rivolto ad un’ agenzia immobiliare i compensi dell’agente!

(Se vuoi approfondire i motivi per cui riteniamo l’acquisto all’asta molto conveniente leggi l’articolo disponibile qui)

Creare una rendita vitalizia con le aste giudiziarie

La maggiore convenienza delle aste giudiziarie si traduce in una maggiore disponibilità economica. Per intenderci, con gli stessi soldi con cui al libero mercato puoi acquistare un solo appartamento in centro, all’asta potreste acquistarne due, o magari, tre.

Ciò significa che acquistare all’asta è il miglior modo per iniziare a costruire una rendita vitalizia immobiliare!

Una volta aggiudicato l’immobile, successivamente all’emissione del decreto di trasferimento, ti saranno consegnate le chiavi dell’immobile.

Sarai formalmente e materialmente il nuovo proprietario dell’immobile acquistato all’asta e potrai affittarlo, dal giorno successivo, a chiunque soddisfi le tue richieste economiche!

Come affittare un immobile acquistato all’asta

Se hai paura di dover pagare “troppe tasse” per un affitto ti posso rassicurare sul fatto che, con una buona strategia di risparmio fiscale, puoi risparmiare una montagna di soldi. La legge, ad esempio, consente ai proprietari di casa che intendano dare in affitto un immobile residenziale di avere uno sconto sulle tasse molto rilevante!

Grazie all’affitto con cedolare secca concordata moltissimi proprietari di casa, ad oggi, pagano unicamente il 10% di tasse su quanto percepito per canoni di locazione: un’opportunità fantastica per creare la propria rendita vitalizia immobiliare.

Conclusioni

Comprare all’asta allo scopo di dare in locazione l’immobile acquistato è un’ operazione certamente invitante per le ragioni che abbiamo cercato di “sintetizzare” in questo articolo.

Ad ogni modo, non per placare il tuo entusiasmo, ti invito a prestare massima attenzione al settore delle aste giudiziarie: sebbene molto attraente è facile sbagliare ed incorrere in brutte sorprese.

Per questo ti consiglio, almeno inizialmente, di affidarti ad un avvocato esperto in diritto dell’esecuzione forzata che sappia consigliarti sui passi giusti da fare e sugli errori da non commettere.

Avv. Daniele Giordano

Acquistare all’asta non è un’ attività da “fai- da- te”. Sono molti i rischi cui ti esponi quando decidi di procedere da auto-didatta, ne parliamo nell’articolo “Acquistare all’asta è pericoloso se non sai come farlo!

L’aggiudicatario incassa l’affitto da quando viene dichiarato aggiudicatario, da quando paga il saldo o dal decreto di trasferimento? Ne parliamo nell’articoloDa quando l’aggiudicatario incassa i canoni di affitto?

Pensi di rivendere l’immobile acquistato all’asta piuttosto che affittarlo?Abbiamo stilato una lista di cose a cui dovresti fare attenzione, per saperne di più leggi “Rivendere la casa acquistata all’asta: cosa sapere

Se vuoi approfondire le maggiori criticità che potresti incontrare per l’acquisto di un immobile all’asta leggi anche “Acquisto all’asta: a cosa fare attenzione?”

Hai intenzione di acquistare all’asta per crearti una rendita immobiliare? Ne parliamo in questo articolo, dove affrontiamo i (molti) vantaggi della locazione a canone concordato.

Se vuoi saperne di più sul perché l’acquisto all’asta è l’acquisto più sicuro leggi anche l’articolo “Acquistare all’asta è sicuro”. Per comprendere meglio il motivo per il quale acquistare all’asta è conveniente leggi “acquistare all’asta è conveniente”. Per saperne di più sul come funziona un’ asta giudiziaria leggi anche l’articolo “Come funziona un asta giudiziaria.

Se, invece, desideri essere contattato telefonicamente per comprendere come poter fare i tuoi primi passi nel mondo delle aste giudiziarie, capire più a fondo il loro funzionamento, o anche comprendere se l’affare che vuoi concludere è un affare che effettivamente potrà produrre i risultati sperati contattaci, ti risponderemo al più presto.

    Condividi:

    Grazie ad Astafox il  primo studio legale che si occupa esclusivamente di aste giudiziarie, abbiamo già aiutato oltre 200  persone ad acquistare all’asta senza muovere un dito!

    Con Astafox

    • Ti seguiamo in ogni fase dell’acquisizione;
    • Scoviamo, per te, i principali cavilli burocratici;
    • Risolviamo i problemi nascosti;
    • Presentiamo l’offerta di acquisto e partecipiamo alla successiva gara
    • Liberiamo, rapidamente, l’immobile occupato successivamente all’aggiudicazione 
    man in black crew neck t-shirt

    Evita di finire nel girone infernale degli acquirenti inesperti (o seguiti male)!


    Con Astafox

    • Eviti di inciampare in complesse pratiche burocratiche
    • Eviti di compilare moduli e moduletti trovati su internet senza sapere a quale risultato porteranno;
    • Eviti di dover “pregare” il custode giudiziario per avere ciò che ti spetta di diritto
    • Eviti di doverti imbizzarire in attesa del decreto di trasferimento
    • Eviti di dover “stra-pagare” un’agenzia immobiliare per non fare praticamente nulla
    Stai cercando
    Avvocati con esperienza?
    Siamo specializzati nelle aste giudiziarie