Termine presentazione offerta: dove trovarlo

Pubblicato da: Avv. Daniele Giordano

Per inviare un’ offerta d’acquisto valida ed efficace occorre soprattutto presentarla in tempo.

L’offerta di acquisto, infatti, oltre a dover contenere tutti i requisiti previsti dalla legge, deve essere depositata entro il termine di presentazione dell’offerta.

Ciò significa che se la vendita all’asta è fissata telematicamente entro il termine di presentazione dell’offerta previsto dall’avviso di vendita deve essere trasmessa la medesima tramite p.e.c. al gestore della vendita.

Allo stesso modo, qualora la vendita fosse stata fissata “presso il venditore” (ossia in presenza) entro il termine di presentazione dovrà essere consegnata la busta chiusa contenente l’offerta di acquisto.

Bene.

In che tempo deve essere presenta un’ offerta di acquisto all’asta?

In tutti gli avvisi di vendita è riportato a chiare lettere il termine di presentazione dell’offerta.

Pertanto, per sapere il termine ultimo per la presentazione dell’offerta di acquisto all’asta devi:

  1. Leggere l’avviso di vendita
  2. Consultare il sito della pubblicità

Alcune volte, infatti, anche il sito dove è pubblicato l’annuncio dell’asta dirà esplicitamente il termine ultimo di presentazione dell’offerta, come in questo esempio:

Ad ogni modo, ti consiglio sempre di verificare il termine di presentazione dell’offerta di acquisto tramite la lettura dell’avviso di vendita dove troverai una frase del genere:

Ricorda che il termine per la presentazione dell’offerta è fondamentale!

Non può essere toppato e, pertanto, ove mai tu inviassi, per sbaglio, l’offerta anche con un solo minuto di ritardo la stessa dovrebbe essere dichiarata inammissibile!

Ti invito pertanto a fare molta attenzione a questo termine e tenerne conto per inviare un’ offerta di acquisto valida ed efficace.

Cosa succede se presento l’offerta di acquisto in ritardo?

L’art. 571 c.p.c. al secondo comma dispone:

“L’offerta non è efficace se perviene oltre il termine stabilito ai sensi dell’art. 569 terzo comma, se è inferiore di oltre un quarto al prezzo stabilito dall’ordinanza o se l’offerente non presta cauzione, con le modalità stabilite nell’ordinanza di vendita, in misura non inferiore al decimo del prezzo da lui proposto”

(per saperne di più sull’ordinanza di vendita leggi qui)

La prima parte del secondo comma dell’art. 571 c.p.c. chiaramente dispone che l’offerta è inefficace se viene presentata fuori termine. Pertanto, il professionista delegato alla vendita, aiutante del giudice che provvede a gestire la vendita del bene, dovrebbe dichiarare l’offerta inammissibile e priva di effetto.

In questo caso, ovviamente, la cauzione verrebbe restituita.

Avv. Daniele Giordano

Una volta presentata l’offerta essa non è più ritirabile salvo rare eccezioni, ne parliamo in questo articolo.

Per approfondire la questione relativa all’offerta ritenuta invalida e scartata, automaticamente, dal server di ricezione delle offerte telematiche si legga “Illegittima l’esclusione anticipata ad opera del server nelle vendite telematiche

Se invece vuoi sapere come preparare un’ offerta in busta chiusa puoi leggere l’articolo “Offerta in busta chiusa per l’asta: come prepararla?”

Se desideri essere contattato telefonicamente per comprendere come poter fare i tuoi primi passi nel mondo delle aste giudiziarie, capire più a fondo il loro funzionamento, o anche comprendere se l’affare che vuoi concludere è un affare che effettivamente potrà produrre i risultati sperati diventa nostro cliente contattaci, ti risponderemo al più presto.

Per saperne di più sull’avviso di vendita leggi l’articolo “Avviso di vendita cosa è e dove trovarlo”

(Per saperne di più sui ribassi d’asta ossia su quel meccanismo per il quale il valore dell’immobile viene progressivamente ridotto, successivamente ad ogni asta deserta, leggi l’articolo “Ribassi d’Asta: cosa sono?”)

Vuoi avere maggiori informazioni su come trovare gli immobili all’asta? Ne parliamo qui.

Per conoscere e approfondire i rilanci d’asta, la loro misura e il loro importo leggi “Rilancio minimo: cos’è?”

Per scoprire se l’immobile che hai intenzione di acquistare è occupato devi consultare la perizia, scopri di più leggendo questo articolo.

Cosa significa Asta andata deserta? Ne parliamo in questo articolo!

Se vuoi capire e scoprire come, e perché, un immobile finisca all’asta leggi questo articolo in cui approfondiamo la procedura tramite cui un creditore introduce il pignoramento immobiliare ai danni del suo debitore.

Se hai intenzione di acquistare all’asta per poi rivendere l’immobile a terzi, guadagnando la differenza, potresti leggere questo articolo in cui approfondiamo gli aspetti a cui fare attenzione per questo tipo di operazioni.

    Condividi:

    Grazie ad Astafox il  primo studio legale che si occupa esclusivamente di aste giudiziarie, abbiamo già aiutato oltre 200  persone ad acquistare all’asta senza muovere un dito!

    Con Astafox

    • Ti seguiamo in ogni fase dell’acquisizione;
    • Scoviamo, per te, i principali cavilli burocratici;
    • Risolviamo i problemi nascosti;
    • Presentiamo l’offerta di acquisto e partecipiamo alla successiva gara
    • Liberiamo, rapidamente, l’immobile occupato successivamente all’aggiudicazione 
    man in black crew neck t-shirt

    Evita di finire nel girone infernale degli acquirenti inesperti (o seguiti male)!


    Con Astafox

    • Eviti di inciampare in complesse pratiche burocratiche
    • Eviti di compilare moduli e moduletti trovati su internet senza sapere a quale risultato porteranno;
    • Eviti di dover “pregare” il custode giudiziario per avere ciò che ti spetta di diritto
    • Eviti di doverti imbizzarire in attesa del decreto di trasferimento
    • Eviti di dover “stra-pagare” un’agenzia immobiliare per non fare praticamente nulla
    Stai cercando
    Avvocati con esperienza?
    Siamo specializzati nelle aste giudiziarie