In corso di liberazione: che significa?

liberazione
Pubblicato da: Avv. Daniele Giordano

Alcune volte può esserti capitato di leggere che l’immobile all’asta è in corso di liberazione.
Di solito questa dicitura compare o nella perizia estimativa o sulla pagina principale del sito pubblicitario.

Ma cosa significa immobile in corso di liberazione?

Prima di rispondere a questa domanda è bene che tu sappia come funziona la liberazione dell’immobile all’asta.
Tra gli immobili messi in vendita, infatti, possiamo fare una grande differenza tra immobili occupati (dove ci abita qualcuno) e immobili liberi (dove non ci abita nessuno).

Per gli immobili liberi non c’è nessun problema.

Una volta emesso il decreto di trasferimento ti verranno consegnati le chiavi di casa.

Per gli immobili occupati, invece, la situazione è un po’ diversa.

Una volta emesso il decreto di trasferimento, dovrai azionare lo Sfratto o tramite una procedura semplificata o tramite la procedura ordinaria prevista dalla legge con l’ufficiale giudiziario (uno sfratto simile a quello che si fa per gli inquilini morosi).

Insomma, per gli immobili occupati puoi mettere in conto di dover spendere tempo ed energie per “liberarli” da chi attualmente li occupa.

Tanto premesso, di solito, il debitore ha il diritto di abitare l’immobile pignorato fino alla fine della procedura.

Ossia fino a quando qualcun altro non ne diventi il nuovo legittimo proprietario.

Ci sono però dei casi in cui il Tribunale inizia, già mentre l’immobile è in vendita (e dunque senza attendere la sua aggiudicazione), a liberare l’immobile.

In questo caso potresti trovare la famosa dicitura in corso di liberazione.

Ciò nient’ altro significa che anche se l’immobile è occupato, la procedura ha avviato già le azioni per liberarlo.

In quali casi puoi trovare “in corso di liberazione”?

La dicitura “in corso di liberazione” generalmente sta ad indicare che il Custode giudiziario sta già procedendo a liberare l’immobile occupato.

Sta procedendo significa che o lo sfratto è stato già intimato oppure è già avvenuto ma magari l’occupante non è ancora andato via (si rende necessario un altro accesso del Custode per la liberazione).

Raggiungendo telefonicamente il Custode Giudiziario potrai chiedergli “a che punto è” la liberazione.

Costui potrà effettivamente aggiornarti sullo stato dell’immobile e soprattutto sullo stato della liberazione.

Tanto può essere che l’immobile, intanto, è stato liberato completamente, tanto può essere che la liberazione è diventata difficile tanto da richiedere la forza pubblica (ossia l’intervento dei carabinieri, della polizia e del fabbro).

Perché “in corso di liberazione” è una buona notizia?

Quando leggi in corso di liberazione sappi che questa è una buona notizia.

Significa che, in un certo qual modo la procedura esecutiva immobiliare si è già portata avanti su un compito che, alcune volte, richiede anche 60-90 giorni successivi al decreto di trasferimento (non ti dico se il Custode Giudiziario o il tuo avvocato iniziano a combinare pasticci, nel qual caso la liberazione potrebbe diventare un vero e proprio incubo e durare anni e anni!).

Il mio consiglio, ad ogni modo, resta sempre quello di affidarsi a mani esperte. Anche se la procedura ha “iniziato” le attività finalizzate al rilascio non è detto che le prosegua in maniera utile. Avere un avvocato, di riferimento, che sappia guidarti in questa “particolarissima” procedura è senz’altro doveroso.

Avv. Daniele Giordano

Ti sei mai chiesto quali siano i pro e i contro di acquistare all’asta un immobile occupato? Ne parliamo nell’articolo Comprare un immobile occupato: vantaggi e svantaggi“.

Per saperne di più sulla liberazione di un’immobile all’asta leggi “Tutto su come liberare una casa all’asta?”

Sapevi che l’aggiudicatario deve depositare un’ esplicita istanza per ottenere la liberazione a cura e spese della procedura esecutiva immobiliare? Ne parliamo nell’articolo istanza aggiudicatario per la liberazione a cura del custode.

Se vuoi approfondire il rapporto tra contratto di locazione ed aste giudiziarie per sapere se il contratto possa “sopravvivere” alla procedura esecutiva immobiliare ed eventualmente anche prorogarsi leggi l’articolo Locazione e aste giudiziarie: opponibilità e proroga

Hai intenzione di liberare l’immobile acquistato all’asta? Posso consigliarti un metodo con il quale risparmierai tempo, energie e soldi.

Se hai intenzione di acquistare all’asta per poi rivendere l’immobile a terzi, guadagnando la differenza, potresti leggere questo articolo in cui approfondiamo gli aspetti a cui fare attenzione per questo tipo di operazioni.

Se vuoi capire e scoprire come, e perché, un immobile finisca all’asta leggi questo articolo in cui approfondiamo la procedura tramite cui un creditore introduce il pignoramento immobiliare ai danni del suo debitore.

Se vuoi saperne di più sul perché l’acquisto all’asta è l’acquisto più sicuro leggi anche l’articolo “Acquistare all’asta è sicuro”. Per comprendere meglio il motivo per il quale acquistare all’asta è conveniente leggi “acquistare all’asta è conveniente”. Per saperne di più sul come funziona un’ asta giudiziaria leggi anche l’articolo “Come funziona un asta giudiziaria. Per le visite agli immobili ti consigliamo l’articolo “L’inquilino può opporsi alle visite dei potenziali acquirenti?”. Hai mai sentito parlare di acquisto-pre asta? E’ un modo eccezionale per fare affari all’asta senza mai arrivarci! Per maggiori informazioni leggi “Come acquistare in pre-asta e perché dovresti farlo con un esperto.

Se, invece, desideri essere contattato telefonicamente per comprendere come poter fare i tuoi primi passi nel mondo delle aste giudiziarie, capire più a fondo il loro funzionamento, o anche comprendere se l’affare che vuoi concludere è un affare che effettivamente potrà produrre i risultati sperati contattaci, ti risponderemo al più presto.

    Se vuoi essere contattato inserisci i tuoi dati in basso
    Condividi:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Grazie ad Astafox il  primo studio legale che si occupa esclusivamente di aste giudiziarie, abbiamo già aiutato oltre 200  persone ad acquistare all’asta senza muovere un dito!

    Con Astafox

    • Ti seguiamo in ogni fase dell’acquisizione;
    • Scoviamo, per te, i principali cavilli burocratici;
    • Risolviamo i problemi nascosti;
    • Presentiamo l’offerta di acquisto e partecipiamo alla successiva gara
    • Liberiamo, rapidamente, l’immobile occupato successivamente all’aggiudicazione 
    man in black crew neck t-shirt

    Evita di finire nel girone infernale degli acquirenti inesperti (o seguiti male)!


    Con Astafox

    • Eviti di inciampare in complesse pratiche burocratiche
    • Eviti di compilare moduli e moduletti trovati su internet senza sapere a quale risultato porteranno;
    • Eviti di dover “pregare” il custode giudiziario per avere ciò che ti spetta di diritto
    • Eviti di doverti imbizzarire in attesa del decreto di trasferimento
    • Eviti di dover “stra-pagare” un’agenzia immobiliare per non fare praticamente nulla
    Stai cercando
    Avvocati con esperienza?
    Siamo specializzati nelle aste giudiziarie

    Cerchi una Guida completa sulle Aste Immobiliari

    “I Segreti delle aste Immobiliari” è una guida semplice, facile e comprensibile per chi vuole acquistare all’asta, evitando brutte sorprese

     * E-book in promozione a € 7,90 invece che € 16,90 fino al 
    15 GIUGNO 2024!!!