Bonus prima casa under 36 e aste giudiziarie

bonus prima casa
Pubblicato da: Avv. Daniele Giordano

L’agenzia delle entrate con risposta n. 808/2021 (puoi scaricarla qui) ha risolto il contrasto che si era registrato circa l’applicabilità del Bonus Prima Casa Under 36, introdotto dal D.L. Sostegni Bis, anche agli acquisti alle aste giudiziarie.

Secondo l’ A.d.E. visto che già, nella prassi, viene autorizzata l’applicazione del bonus prima casa nell’ambito delle aste giudiziarie, nulla osta a che, per tali acquisti, venga altresì applicato il nuovo “bonus” recentemente introdotto.

Pertanto, ad oggi, v’è buona certezza di poter usufruire di tali straordinarie agevolazioni anche per gli acquisti all’asta.

Bonus prima casa Under 36: requisiti e vantaggi

L’articolo 64, comma 6, del decreto-legge 25 maggio 2021, n.73, convertito dalla legge 23 luglio 2021, n. 106 (cd. Decreto Sostegni Bis) ha introdotto un bonus prima casa “rafforzato” dedicato ai più giovani ossia a coloro che non abbiano ancora compiuto 36 anni al momento del rogito che deve avvenire entro il 31 dicembre 2022, data così prorogata dall’ultima legge di bilancio.

I requisiti per accedere al bonus prima casa under 36 sono:

  • Non avere più di 36 anni;
  • Non essere proprietario di altri immobili;
  • ISEE non superiore a 40.000 euro (per gli acquisti del 2022 potrà essere utilizzato l’ISEE 2021 riferito a redditi del 2020).
  • L’abitazione, oggetto di acquisto, non deve essere di lusso, ossia accatastata nelle categorie A/8 e A79;
  • Occorre impegnarsi a spostare la propria residenza entro diciotto mesi dal rogito nel Comune dove si trova l’immobile acquistato;
  • Se uno degli acquirenti ha i requisiti e altro acquirente ne è invece privo, il beneficio si applica alla sola parte di valore imponibile riferibile all’acquirente dotato dei requisiti richiesti;.

I vantaggi di utilizzare tale bonus sono:

Relativamente all’acquisto

  • esenzione da imposta di registro (invece del 9% ordinario e del 2% in caso di bonus prima casa basic) ipotecaria e catastale( invece che 50 euro ognuna);
  • credito di imposta di pari importo all’Iva versata per le vendite soggette a IVA (di solito l’IVA è pari al: 4% per l’acquisto con requisiti “prima casa“; 10% per l’acquisto “non prima casa’”; 22% per l’acquisto per immobile di lusso)

Relativamente al Contratto di Mutuo

  • esenzione dal pagamento dell’imposta sostitutiva del mutuo che invece corrisponde quanto alla prima casa al 0,25% della somma finanziata. Negli altri casi l’aliquota dell’imposta sostitutiva è pari al 2%.

Ulteriore vantaggio è rappresentato dalla possibilità di chiedere ed ottenere la garanzia del Fondo Prima Casa per l’80 percento del credito concesso dall’Istituto di Credito.

Avv. Daniele Giordano

Se vuoi saperne di più sui costi di un’ asta immobiliare consulta questo articolo.

Il bonus prima casa potrebbe essere messo a rischio in caso di liberazioni particolarmente complesse, ne parliamo nell’articolo su “Bonus prima casa e liberazione casa all’asta: come fare?”

Se ti interessa l’argomento delle aste immobiliari, ti consiglio il nostro super manuale I segreti delle aste immobiliari dove scoprirai tutto, anche quello che non ti aspetti, sulle aste giudiziarie. La guida è composta da oltre 260 pagine in cui ti spiegheremo tutto dalla A alla Zeta sulla partecipazione all’asta, incluso come comportarti in presenza di problemi ed imprevisti.

Per avere aggiornamenti sul bonus mobili si legga l’articolo sul bonus mobili 2024 senza ristrutturazione.

Per sapere se il bonus prima casa può essere ottenuto anche in presenza di abusi edilizi si legga “bonus prima casa spetta con abusi edilizi?“.

Se hai intenzione di acquistare all’asta per poi rivendere l’immobile a terzi, guadagnando la differenza, potresti leggere questo articolo in cui approfondiamo gli aspetti a cui fare attenzione per questo tipo di operazioni.

Vuoi approfondire i costi di un’ asta immobiliare? Puoi leggere il relativo articolo qui. Se, inoltre, sei interessato a comprendere perché comprare all’asta è particolarmente conveniente leggi l’articolo “Comprare all’asta è conveniente”.

Per approfondire la tematica Mutuo-acquisto all’asta ti consiglio “Mutuo per l’acquisto della casa all’asta ” ” Comprare a rate

Se, invece, desideri essere contattato telefonicamente per comprendere come poter fare i tuoi primi passi nel mondo delle aste giudiziarie, capire più a fondo il loro funzionamento, o anche comprendere se l’affare che vuoi concludere è un affare che effettivamente potrà produrre i risultati sperati contattaci!

    Se vuoi essere contattato inserisci i tuoi dati in basso
    Condividi:

    Grazie ad Astafox il  primo studio legale che si occupa esclusivamente di aste giudiziarie, abbiamo già aiutato oltre 200  persone ad acquistare all’asta senza muovere un dito!

    Con Astafox

    • Ti seguiamo in ogni fase dell’acquisizione;
    • Scoviamo, per te, i principali cavilli burocratici;
    • Risolviamo i problemi nascosti;
    • Presentiamo l’offerta di acquisto e partecipiamo alla successiva gara
    • Liberiamo, rapidamente, l’immobile occupato successivamente all’aggiudicazione 
    man in black crew neck t-shirt

    Evita di finire nel girone infernale degli acquirenti inesperti (o seguiti male)!


    Con Astafox

    • Eviti di inciampare in complesse pratiche burocratiche
    • Eviti di compilare moduli e moduletti trovati su internet senza sapere a quale risultato porteranno;
    • Eviti di dover “pregare” il custode giudiziario per avere ciò che ti spetta di diritto
    • Eviti di doverti imbizzarire in attesa del decreto di trasferimento
    • Eviti di dover “stra-pagare” un’agenzia immobiliare per non fare praticamente nulla
    Stai cercando
    Avvocati con esperienza?
    Siamo specializzati nelle aste giudiziarie

    Cerchi una Guida completa sulle Aste Immobiliari

    “I Segreti delle aste Immobiliari” è una guida semplice, facile e comprensibile per chi vuole acquistare all’asta, evitando brutte sorprese

     * E-book in promozione a € 7,90 invece che € 16,90 fino al 
    15 GIUGNO 2024!!!